Il sentiero natura San Vittore permette di vedere il Santuario dei Ss. Corona e Vittore e  salire sull’anticima del Monte Miesna.

Il tempo di percorrenza è di circa due ore e mezza, il sentiero è molto facile e il dislivello totale è di 300 metri. La piccola escursione può essere fatta durante tutto l’anno, ma si consiglia di preferire la primavera delle fioriture e l’autunno con i suoi colori.

Il sentiero natura San Vittore si articola attorno al Santuario dei Ss. Corona e Vittore; il punto di partenza si trova presso il campo sportivo di Anzù, a 3 km da Feltre. Da qui si imbocca a piedi la stradina che sale al Santuario, che prende il nome di “Sentiero delle Cappelline”. Si consiglia a questo punto la visita al santuario che richiede circa un’ora di tempo.

Si continua percorrendo il prato che costeggia il monumento, alla fine del quale ci sono due alternative: un sentiero conduce direttamente alla Rocchetta, l’altro è invece di tipo naturalistico ed è accompagnato da tabelle illustrative. Entrambi conducono alla sellata rocciosa che prende il nome di “Rocchetta”, luogo che regala panorami mozzafiato sul Santuario e sull’alveo del Sonna.; da qui si può tornare indietro per la medesima strada.

28 - feltre - sentiero natura san vittore ad anzù di feltre
29 - feltre - sentiero natura san vittore ad anzù di feltre

Difficoltà: