Il sentiero lago della Stua si trova in Val Canzoi, raggiungibile percorrendo la strada provinciale Pedemontana, che collega Feltre a Belluno, fino a Soranzen, da qui è necessario seguire le indicazioni per la Val Canzoni fino in località Preton.

Lasciata la macchina al parcheggio davanti al ristorante “Ai quattro Pass”, si sale fino al termine della strada asfaltata, raggiungendo il delizioso specchio d’acqua.
Il sentiero lago della Stua inizia subito a sinistra, nel punto dove i cartelli indicano Malga Alvis e Rifugio Bruno Boz.

Camminando tra i boschi della vallata, tra la natura incontaminata del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, si incontra una piccola radura dove è necessario abbandonare la via principale e prendere verso destra, scendere alcuni tornanti, fino ad incontrare il piccolo ponte, in prossimità del sentiero che porta al Bivacco Feltre.
A questo punto è necessario scendere verso il lago e prendere il sentiero che sale a sinistra verso il bosco, lungo il percorso, una decina di cartelli informativi descrive le caratteristiche geologiche dell’area, racconta quali siano i fiori e le piante che la popolano e quali gli animali che ci vivono.

Il sentiero lago della Stua continua senza troppe difficoltà ma con dei tratti esposti, dove è necessario prestare attenzione, fino ad arrivare all’area attrezzata sul torrente Caorame, dove l’anello si chiude.

11 - cesio - percorso natura val canzoi
27 - cesiomaggiore - sentiero natura val canzoi
00 - cesiomaggiore - lago della stua
02 - cesiomaggiore - lago della stua

Difficoltà: