Le Ville nel paesaggio prealpino della Provincia di Belluno hanno modificato il profilo del paesaggio, come ci racconta Adriano Alpago Novello nel libro intitolato, appunto, Le Ville nel paesaggio prealpino della Provincia di Belluno.

Il volume propone dieci itinerari suggestivi con visuali panoramiche mozzafiato sui monti, sulle vallate e, ovviamente, sulle ville venete.

Questi itinerari possono essere percorsi a piedi, in mountain bike ma anche in moto.

Uno dei percorsi consigliati nel libro Le Ville nel paesaggio prealpino della Provincia di Belluno parte da Pedavena e arriva a Feltre attraverso il Canalet. Il punto di partenza è il viale che collega Feltre a Pedavena; si prosegue poi in direzione dell’antico borgo di Farra dove sono visibili due antiche ville.

Si giunge a Pedavena percorrendo un lungo viale alberato da cui è visibile Villa Pasole. Attraversando poi il borgo di Sant’Osvaldo ci si incammina lungo il Canalèt ammirando numerose ville.

Si prosegue in direzione Fonzaso per vedere delle altre maestose ville venete, per poi tornare indietro ad Artèn e visitare l’importante Villa Tonello. Il giro si conclude a Tomo, dove si trova Villa Guarnieri.

Difficoltà: