Ville a Nord-Est di Treviso: il medio corso del Piave è un itinerario nel cuore della Marca Trevigiana, da Treviso fino a Oderzo, alla scoperta delle più belle dimore aristocratiche che sorgono sulle rive del Piave.

Ville venete che raccontano il passato glorioso di molte famiglie, le quali utilizzavano queste dimore soprattutto come residenze di campagna, dove trattavano i loro affari, legati ai prodotti dell’agricoltura e dell’allevamento.
Le ville a Nord-Est di Treviso infatti si assomigliano molto tra loro, questo non tanto per la posizione geografica, quanto per la funzione che si trovavano a svolgere: erano complessi abitativi piuttosto grandi dove, oltre all’abitazione padronale, sorgevano altri edifici adibiti al lavoro quotidiano di quanti erano alle dipendenze del conte o che del possidente di turno.

Tra le mura di cinta che segnavano il perimetro delle splendide ville a Nord-Est di Treviso, venivano erette le barchesse, le stalle, i fienili ma anche le cucine e i magazzini dove riporre i prodotti ottenuti durante l’anno grazie al duro lavoro di pastori, servi, fattori e massaie.
Questi prodotti, realizzati negli appezzamenti terrieri che si aprivano fuori dal complesso delle ville a Nord-Est di Treviso, lungo il medio corso del Piave, venivano poi venduti, oppure scambiati, durante le diverse fiere che si susseguivano nella stagione autunnale e invernale.

Oggi le ville a Nord-Est di Treviso si possono visitare per ricordare un passato, neppure troppo lontano, nel quale queste abitazioni non erano solo delle case molto belle e sfarzose, ma delle vere e proprie aziende agricole, capaci di produrre e rivendere i frutti di una terra generosa.

06 - ormelle - il medio corso del piave
05 - ormelle - il medio corso del piave

Difficoltà: