La Chiesa di San Michele, conosciuta anche con il nome di San Micèl, è un simbolo per gli abitanti di Fonzaso, motivo per cui la camminata al covolo è il più classico degli itinerari.

La lunghezza del percorso è di 2 km e mezzo, il tempo di percorrenza stimato è di un’ora e mezza circa: può sembrare strano impiegare tutto questo tempo per percorrere una manciata di km, ma la stradina che conduce all’eremo è davvero ripida.

La passeggiata inizia nel paese di Fonzaso, dove è possibile parcheggiare l’auto. Ci si dirige in direzione Ovest lungo la stradina che conduce alla cappella di Sant’Anna; questo sentiero è caratterizzato dalla presenza di alcuni capitelli incavati nei muri, alcuni dei quali sono dedicati al culto di Sant’Antonio. Senza raggiungere la cappella, non appena si incrocia un nucleo di case si imbocca un sentiero alberato che sale di circa 50 metri di dislivello e poi ridiscende verso le case; da qui è possibile vedere i terrazzamenti adibiti alla coltivazione della vite che contraddistinguono il paesaggio di Fonzaso.

Da qui la camminata al covolo di San Michele si fa molto ripida fino al raggiungimento della chiesetta abbarbicata sulla roccia nuda.

06 - fonzaso - passeggiata covolo di san michel
01 - Fonzaso - Chiesa di San Micel

Difficoltà: