Villa Pasole e il Parco con Peschiera si trovano a Pedavena (BL), e rappresentano uno dei migliori esempi di villa del Seicento e Settecento nel Feltrino.

Il complesso sarebbe stato costruito sui resti di un antico castello, distrutto nel 1350. La villa presenta al piano terra alcuni locali di servizio, mentre la vera e propria struttura è situata al primo e secondo piano, accessibili attraverso la grande scalinata esterna. Nel sottotetto è stato inoltre ricavato un lucernario, mentre all’esterno si trova una cappella ottagonale, anch’essa privata, decorata con stucchi seicenteschi.

La villa fu saccheggiata durante la Prima Guerra Mondiale, ma conserva ancora affreschi nei saloni, decorazioni murali esterne e alcuni caminetti originali.

Il giardino esterno è all’italiana e di forma trilobata, con al centro una fontana circolare. Aiuole erbose, su cui poggiano sei statue in pietra, e vialetti in ghiaia si alternano armoniosamente. Sulla sinistra e sul retro, invece, è possibile ammirare un giardino fiorito e un piccolo boschetto.

Tutto intorno al giardino sorge invece la Peschiera, un tempo di dimensioni più ampie dell’attuale: circondava infatti l’intero complesso, delimitandone il giardino, mentre ora non abbraccia il retro della villa. La Peschiera è alimentata da numerose sorgenti circostanti, che mantengono la temperatura dell’acqua stabilmente intorno ai sette gradi.

08 - pedavena - villa pasole

Villa Pasole, Via Trento, Pedavena, BL, Italia

0439-301748