I Vigneti del Feltrino non sono molto conosciuti, eppure sono un’eccellenza del territorio delle Prealpi venete. Sorgono nei ghiaioni esposti a sud, sono caratterizzati da un clima che cambiando velocemente conferisce all’uva profumi e fragranze davvero unici.

La produzione vinicola feltrina è un’antica tradizione, le cui origini si perdono nel lontano 1226 e si intrecciarono con la storia dell’Impero Austro – Ungarico: ai tempi dell’”Austria Felix”, il territorio feltrino produceva ed in parte esportava in direzione della corte di Vienna quasi 60.000 ettolitri di vino. Qualcosa tra i 7 e gli 8 milioni di moderne bottiglie.

Vero è che di queste produzioni si parla poco, sebbene il vino prodotto sia di eccellente qualità, dal gusto forte e deciso, perfetto per accompagnare i piatti della tradizione culinaria.

Tra le qualità di Vigneti del Feltrino ve ne sono alcune rare e pregiate, come ad esempio l’uva Bianchetta, la Nera Gentile detta Pavana e la Trevisana Nera.

I vigneti del Feltrino si fregiano della denominazione I.G.T. (indicazione geografica tipica).

Feltre - Belluno, 32032