La Valpiana è un altopiano che dista pochi chilometri dalla Valmorel. L’area si contraddistingue per la presenza massiccia di torbiere e di zone palustri; le torbiere sono rivestono un ruolo importante per la zona, prima di tutto perché costituiscono un naturale deposito di CO2, in secondo luogo per la conservazione di biodiversità e per lo studio che viene effettuato sui pollini che ci crescono.

La Valmorel è inserita nei siti Natura 2000, una vera e propria rete ecologica europea.

La zona della Valpiana è perlopiù calcarea: i dossi morenici dell’area le conferiscono un andamento ondulato; il suo fondo è colmo di avvallamenti in cui si trovano rocce impermeabili che favoriscono l’umidità della zona a causa del mancato drenaggio.

La Valpiana ospita ecosistemi tipici delle zone umide, tra cui il raro trifoglio Lista Rossa e una varietà di orchidee e primule. La zona, che è a tutti gli effetti un biotopo, viene scelta da molte specie come luogo in cui riprodursi; tra le rarità si annovera la presenza del re di quaglie.

La Valpiana è soggetta a cure costanti, quali lo sfalcio dei prati e la pulizia dei sentieri, spesso ad opera di volontari del luogo. Tutti questi interventi da parte dell’uomo vengono condotti all’insegna della valorizzazione e del rispetto del biotopo che la Valpiana costituisce.

26 - Limana - valpiana

Valpiana - Limana (BL), 32020