La Piazza di Valdobbiadene è un vero e proprio monumento a cielo aperto, ricca di spunti interessanti, gioielli architettonici di pregio e luogo d’incontro per tutte le generazioni.
La Piazza di Valdobbiadene, conosciuta come Piazza Marconi, è il centro principale della cittadina nel cuore della Marca. Alle sua spalle le colline trevigiane, famose non solo per la produzione di ottimi vini, tra cui il famoso Cartizze, ma anche per gli incredibili panorami che esse offrono, in un alternarsi di vigneti, pievi e vedute sugli ampi spazi che si aprono tra il verde dei prati e l’azzurro dei cieli cristallini.

La Piazza di Valdobbiadene offre uno spaccato unico sulla storia della città, con edifici che ne hanno segnato la storia.
il duomo di Santa Maria Assunta, il cui ultimo restauro risale a fine Settecento, conserva alcune splendide pale d’altare, tra cui una pala dell’Assunta di Beccaruzzi e un’altra con la Vergine e i santi Rocco e Sebastiano di Paris Bordon.
La struttura iniziale del duomo prevedeva una suddivisione in tre navate, con l’andare dei secoli e il susseguirsi dei restauri, soprattutto in seguito al primo conflitto mondiale, essa è stata modificata e poi rinforzata. Le altre importanti opere conservate al suo interno sono il ciborio dell’Altare della Madonna e una pala con S. Antonio Abate e S. Giovanni Battista.

Vero emblema della Piazza di Valdobbiadene è il campanile del XVII secolo, la cui cuspide è però del 1810.
Rovinato in maniera grave durante la Prima Guerra Mondiale, il campanile di Piazza Marconi è stato restaurato negli anni e ora svetta maestoso ed imponente, con una bellissima meridiana a segnare il tempo che passa.

07 - valdobbiadene - piazza
09 - valdobbiadene - piazza

Piazza Marconi, 1 - Valdobbiadene (TV) 31049