Con il termine Palù del Quartier del Piave si definisce una zona ben precisa che si estende in un’area di circa 1.000 ettari nella provincia di Treviso e che comprende il territorio di quattro comuni della Marca Trevigiana: Sernaglia della Battaglia, Moriago della Battaglia, Vidor e Farra di Soligo.

I Palù del Quartier del Piave sono caratterizzati per un’abbondanza di acque stagnanti dovuta principalmente all’altimetria della zona, più bassa rispetto al territorio circostante, che vanno ad alimentare in maniera costante e continua le falde freatiche.
Un paesaggio, quello dei Palù del Quartier del Piave, unico nel suo genere, costellato di prati umidi e fossati.

Conosciute già in epoca romana, queste zone sono state sottoposte ad interventi di bonifica a partire dal 1200, grazie al lavoro dei frati benedettini dell’abbazia di S. Bona di Vidor.
La zona dei Palù risulta difficilmente abitabile ma il terreno che la circonda è molto fertile, per questo coltivato a foraggio.

Un paesaggio davvero spettacolare, che regala la possibilità di osservare specie diverse di fiori e piante, come l’Iris sibirica oppure le orchidee o le querce autoctone.

É possibile visitare i Palù del Quartier del Piave seguendo precisi percorsi guidati, cha accompagnano i visitatori in un’avventura fatta di silenzio, osservazione e incontro con la natura.

08 - sernaglia della battaglia - palù del quartier di piave
06 - sernaglia della battaglia - palù del quartier di piave

VIa Casona, 17 - Sernaglia della Battaglia (TV) 31020