L’oratorio di San Barnaba, nel comune di Segusino, è conosciuto con il nome di cesèta del diaolet (chiesetta del diavoletto) perché nella pala del suo altare è ritratto un piccolo diavolo che siede ai piedi di San Barnaba.

Il paese di Segusino si trova in zona pedemontana ed è costellato di chiesette curiose e di oratori da scoprire. L’edificio dell’oratorio di San Barnaba risale al XV secolo: al suo interno l’arredo è molto scarno, tipico delle chiesette pedemontane, ma presenta una pala a cui la chiesetta deve il suo nome.

L’oratorio di San Barnaba è il punto di partenza per arrivare in cima al Monte Vallina. Proprio dall’oratorio parte una stradina che si protrae per circa cinquecento metri circondata da alberi di castagno e da alcune casere: si tratta del sentiero CAI n° 1002. A circa 500 metri di quota è possibile intraprendere una strada rurale lastricata simile ad un sentiero che sale lungo il versante meridionale del Monte Vallina. Lungo la parte iniziale di questo percorso si incontrano numerose casere, alcune ristrutturate ed altre che giacciono abbandonate, oltre a godere del panorama dei Monte Zogo, Cesen, Orsere e Grappa; a mano a mano che si sale si dispiega la vista sulle vette del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

08 - segusino - chiesetta san barnabà

Via Riva Grassa - Segusino (TV), 31040