Il Museo delle Zoche e della Tarsia si trova a San Gregorio nelle Alpi (BL), situato nella piazza principale del paese, Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto.

Inaugurato nel 2012 con l’impegno del Comune e della Pro Loco, il nuovo “Museo delle zoche e della tarsia” ha trovato la collocazione definitiva nel ristrutturato fabbricato vicino alla chiesa del capoluogo,  in una sede più centrale, spaziosa ed adatta ad eventi culturali.

L’esposizione raccoglie oltre 250 sculture in legno, una delle risorse principali del paese, realizzate sia da maestri che da semplici cittadini con i materiali reperibili in zona l’ingegno locale. Oltre a ciò, il visitatore può ammirare una sezione museale dedicata alla tarsia, un’antica tecnica di lavorazione che rischiava di andare perduta, ma che nel tempo il museo e l’amministrazione stanno riportando in auge per non perdere un prezioso pezzo dell’identità di San Gregorio nelle Alpi.

C’è poi una terza sezione nel museo, dedicata ad una collezione di stampe antiche donata da Damiano Miari Fulcis, cittadino onorario del paese. IL nuovo centro culturale, oltre ad ospitare le sale del museo, è inoltre un luogo di ritrovo e attività per l’intero paese, attraverso corsi, mostre, esposizioni e conferenze di ogni genere che si tengono nella Sala Tina Merlin, giornalista famosa per la sua attività denuncia sul disastro del Vajont.

02 - San Gregorio nelle Alpi - Museo delle zoche e della tarsia

Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, San Gregorio Nelle Alpi, BL, Italia

3388375256

Orari

Il museo è aperto la domenica dalle 15 alle 18 o su prenotazione.