Per raggiungere Malga Barbeghera e Malga Piz  s’impiega circa un’ora e mezza di tempo, l’itinerario non presenta difficoltà rilevanti. L’escursione è molto panoramica, resa interessante anche dal fatto che lungo il tragitto sono ben visibili molte postazioni dell’artiglieria italiana della Grande Guerra. Questo sentiero, infatti, era utilizzato per trasportare armamenti e cibo nelle malghe in cui erano accampati i soldati nel corso del conflitto.

Il percorso può essere effettuato sia partendo in località Le Marche ad Alano di Piave, intraprendendo il sentiero CAI n° 840, che al contrario partendo da Malga Barbeghera.

Descrizione: Il punto di partenza è Malga Barbeghera, a 1198 metri sul livello del mare, posto in cui si può lasciare la macchina prestando attenzione a non parcheggiare dove si ostacola il pascolo. Da qui si può godere di un’ampia vista panoramica sulla pianura veneta da una parte e le Dolomiti Unesco dall’altra.
Da Malga Barbeghera ci si incammina su un sentiero molto agevole che porta fino a Malga Piz, a 1435 metri sul livello del mare; da qui si sale al Monte Piz  (1461 metri sul livello del mare) e si scende leggermente per raggiungere la Cima Schiarer. A questo punto è possibile tornare alla macchina per il medesimo sentiero, oppure proseguire verso la Valle Archeset, addentrarsi nella Valle Scusa fino a raggiungere malga Camparona (1204 metri sul livello del mare). Da qui, imboccando il sentiero CAI 846 si scende fino ad Alano di Piave.  Il dislivello totale è di 500 metri.

Si consiglia di non fare quest’escursione in inverno.

07 - alano di piave - malga barbeghera
08 - alano di piave - malga barbeghera

Località Le Marche, Alano di Piave (BL) 32031