La Laguna delle valli si trova nell’entroterra di Jesolo, una zona caratterizzata dagli incroci fluviali, dalle aree di bonifica, dalle valli da pesca in cui si pratica la pescicoltura intensiva, al confine tra terra e acqua.

La laguna delle valli si snoda a partire dalla Torre di Caligo, la fortezza eretta allo scopo di controllare e difendere i movimenti circostanti a Jesolo. La laguna delle valli di Jesolo è una distesa di acqua e barene: un’area umida di continuo scambio tra terra e mare, ambiente naturale molto particolare e di fondamentale importanza per la città di Venezia.

La particolarità della laguna delle valli è che si tratta di un’area in continua evoluzione: è difficile vedere lo stesso scenario due volte di fila perché le alte e le basse maree celano e scoprono continuamente lembi di terra.

Fa parte della laguna delle valli la valle di Dragojesolo che, grazie anche alla sua grandezza (oltre mille ettari), rimane la valle da pesca più importante dell’intero territorio jesolano.

La laguna delle valli comprende anche la zona di Lio Maggiore, un centro lagunare che in epoca bassomedievale fu anche sede vescovile: questo luogo era molto importante a causa della sua posizione strategica ed era collegato all’entroterra con il canale di Caligo e con una strada lastricata.

11 - jesolo - laguna delle valli

Via Lio Maggiore - Jesolo (VE), 30016

0421 359111

comunicazione@comune.jesolo.ve.it

http://www.comune.jesolo.ve.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2730