L’area del Fiume Piave tra i Maserot e le grave di Pederobba è un SIC (Sito di Importanza Comunitaria), situato tra le provincie di Belluno e Treviso.

Il territorio copre un’area di circa 3200 ettari in area alpina, ed è considerato di rilevanza europea perchè al suo interno convivono ben undici habitat distinti e da preservare e ben quaranta specie animali e vegetali da conservare.

La zona è protetta dal luglio del 2006 ed è inserita nel progetto Natura 2000, rete ecologica diffusa su tutto il territorio europeo e finalizzata al mantenimento della biodiversità del continente: in questo contesto, i SIC vengono individuati dai singoli paesi membri.

L’area del Fiume Piave tra i Maserot e le grave di Pederobba è disposta lungo il corso e le sponde del fiume stesso, ed è da sempre di fondamentale importanza per i flussi migratori dell’avifauna: in particolare, il biotopo del Lago di Busche, invaso artificiale in Comune di Cesiomaggiore (BL) facente parte del SIC in questione, è un luogo fondamentale per la massiccia presenza di uccelli stanziali e migratori.

Tra le specie animali più caratteristiche della zona, degne di nota sono la Raganella italica, il Corriere piccolo, il Culbianco ed il Codirosso spazzacamino.

02- pederobba -fime piave dal maserot alle grave di pederobba

Pederobba, TV, Italia