L’Ecomuseo del Piave si trova nel Comune di Ponte nelle Alpi, e attraverso un particolare percorso permette di esplorare il territorio del comune bellunese.

L’Ecomuseo è stato avviato come progetto pilota della Regione Veneto, e col passare degli anni sta crescendo, collegando e mettendo in rete tutte le particolarità dell’ambiente pontalpino: gli ecomusei, infatti, nascono con l’obiettivo di tutelare, restaurare e valorizzare ambienti e territori tradizionali e rilevanti dal punto di vista naturalistico, storico e artistico.

Il tracciato attraversa le principali aree di Ponte nelle Alpi, ossia le zone dell’Oltrerai e dei Coi de Pera, di Polpet e di Pian di Vedoia.

Dai terrazzamenti ai muri a secco, dalle strade romane alla “Via Regia” verso Soverzene e l’Alpago, dai sentieri battuti alle chiese: l’Ecomuseo del Piave valorizza il territorio attraverso il lavoro dell’intera comunità e delle associazioni del territorio comunale, ed è ormai uno strumento apprezzato sia dai cittadini stessi, che vedono il paese crescere ed aprirsi al turismo, sia dai turisti, che possono entrare in contatto nel profondo con la realtà pontalpina.

Visitando l’Ecomuseo del Piave, infatti, è possibile sentire respirare il territorio, è possibile viverlo nel profondo e conoscerne ogni angolo ed ogni peculiarità, attraversò attività ed esperienze sempre nuove.

05 - ponte nelle alpi - ecomuseo del piave

Via Giacomo Leopardi, 7 - Polpet - 32014 PONTE NELLE ALPI (Belluno)

+039 0437 981656

info@ecomuseodolomitipiave.eu

http://www.ecomuseodolomitipiave.eu/