La Dorsale Prealpina tra Valdobbiadene e Serravalle è una ZPS (Zona di Protezione Speciale) situata a cavallo tra le provincie di Treviso e Belluno.

L’area copre quasi 12.000 ettari e longitudinalmente è disposta su circa 35 chilometri, ed è un territorio protetto dall’Unione Europea perchè posto sulle rotte di migrazione dell’avifauna: è quindi di importanza strategica per la gestione e il mantenimento degli habitat e dei movimenti degli uccelli migratori.

La zona è di particolare importanza perchè rappresenta il territorio di collegamento tra l’area alpina e la pianura, e rappresenta quindi un fondamentale serbatoio di biodiversità, in cui trovano rifugio molte delle specie selvatiche ritenute essenziali per il mantenimento della biodiversità in ambito europeo.

Di ben sessanta specie animali e ventisei specie vegetali di interesse ed importanza biologica è documentata la presenza, ma secondo gli studiosi anche altre importanti specie presenti nella ZPS non sono al momento incluse nell’elenco delle biodiversità presenti in zona: tra esse, alcune specie di coleotteri, ortotteri, ditteri, pseudoscorpioni, ragni e crostacei, così come comunque di invertebrati più in generale.

Secondo la cartografia recentemente aggiornata dell’area, nella Zona di Protezione Speciale tra Valdobbiadene e Serravalle è possibile identificare 15 habitat distinti e di valore, e alcune specie rare di uccelli soprattutto della famiglia degli accipitridi.

24 - valdobbiadene- la dorsale

Via Volpere - Valdobbidene (TV) 31049