La chiesetta di Guia è un gioiello architettonico nelle campagne trevigiane della Pedemontana, che si aprono ai piedi delle Prealpi Venete, in un territorio famoso per la produzione di vino, ricco di vigneti che disegnano panorami romantici, che profumano di antico.
Si dice che il Canova volesse erigere un tempietto proprio tra le colline di Guia: egli conosceva bene questa zona, compresa Valdobbiadene dove sia l’artista che il fratellastro-vescovo, erano amici della famiglia di Renato Arrigoni, segretario di Stato a Venezia.

La chiesetta di Guia risale al XVI secolo: costruita infatti nel 1520 venne completamente modificata negli anni del XIX secolo, per poi essere pesantemente rovinata durante il primo conflitto mondiale.
Ristrutturata a partire dagli anni Venti del Novecento, il suo campanile arriva al culmine solo nel 1972.

Ogni anno a Guia, nella stagione primaverile, una mostra racconta il territorio e la sua storia, mostrando da vicino i prodotti D.O.C.G. della terra trevigiana.
É possibile, seguendo sentieri e percorsi tracciati, conoscere da vicino le particolarità di questo piccolo borgo, ripercorrendone le vicissitudini attraverso le bellezze che esso ha da offrire.
La chiesetta di Guia è senza dubbio una tappa imprescindibile, sia per la valenza architettonica sia per l’importanza che essa ha avuto durante i secoli, nel costruire l’identità del paesino trevigiano.

01 - valdobbiadene - chiesa di guia

Strada per Guia - Guia (TV) 31049

+39 0423 900170