La Chiesa di Santa Croce del Lago si trova nell’omonima frazione, in Comune di Farra d’Alpago, affacciata sulle sponde del Lago di Santa Croce. Posta sul confine tra le provincie di Belluno e Treviso, la frazione gode di una splendida posizione dominante sullo specchio del lago.

La Parrocchia, attualmente dedicata a Santa Filomena, è stata fondata nel 1958, mentre la chiesa dedicata alla Santa Croce è documentata materialmente da numerosi frammenti scultorei ad intreccio vimineo attualmente murati sopra la porta maggiore, risale ai secoli IX e X ed è citata in una bolla papale del 1158. Fu ricostruita nel 1873, in seguito ad un violento terremoto, ed è la quinta in ordine di tempo.

All’esterno presente alcuni interessanti frammenti lapidei altomedievali, murati sopra l’ingresso, che rievocano e rafforzano l’idea di una cospicua presenza longobarda nella zona dell’Alpago, come certificato anche dalla toponomastica locale (il nome Farra del comune su tutti).

A lato del portale è possibile ammirare, inoltre, il monumento funebre di Paulus Imhoff, senatore di Norimberga deceduto a Santa Croce del lago nell’anno 1478. Si tratta di un notevole altorilievo che sembra riferibile alla bottega dell’artista veneziano Pietro Lombardo, in cui è raffigurata l’Orazione di Cristo nell’orto del Gethsemani. Quest’opera è affiancata inoltre da una lapide marmorea in cui è raccontata l’epopea dello stesso Imhoff.

 

02 - farra-d'alpago - Chiesa di Santa Croce del Lago

Santa Croce 14, 32010 Farra d'Alpago

0437.471108