I Biotopi litoranei del Cavallino

Un ecosistema da conoscere e tutelare a pochi minuti da Jesolo.

I Biotopi litoranei del Cavallino si trovano in un’area che è stata individuata come Zona di Protezione Speciale (ZPS) nel comune di Jesolo.

L’area dei biotopi litoranei del Cavallino si estende per 283 ettari ed è diviso in cinque zone: quattro zone lungo il litorale, una nell’entroterra nella zona della foce del Sile (località Vallesina).

Il sito ha ricevuto il titolo di ZPS perché è un ambiente in cui vivono organismi vegetali ed animali che nel loro insieme formano una biocenosi che crea un ecosistema. L’area dei biotopi litoranei del Cavallino è caratterizzata dalla presenza di resti di sistemi dunali di formazione recente. In questo particolare territorio ci sono delle zone in cui si sviluppa la tipica seriazione psammofila (piante della sabbia), e ce ne sono altre in cui si riscontra della vegetazione di tipo erbacea igrofila, specie nelle zone interdunali.

La particolarità dell’area dei biotopi litoranei del Cavallino è dovuta soprattutto alla presenza di una vegetazione termofila ed elementi microtermi.

Cospicua anche la presenza di diversi tipi di uccelli, in particolare:  tarabusino (Ixobrychus minutus – nidificante), cavaliere d’Italia (Himantopus himantopus – migratrice regolare), garzetta (Egretta garzetta – svernante), sterna comune (Sterna hirundo – migratrice regolare), falco di palude (Circus aeruginosus – svernante). Sono presenti inoltre l’airone rosso, il combattente, l’albanella reale, falco pescatore, smeriglio, pernice di mare, falco pellegrino, fraticello, succiacapre, martin pescatore, averla piccola, fratino.

48 - jesolo -penisola del cavallino - biotopi litoranei - cavallino
46 - jesolo -penisola del cavallino - biotopi litoranei - cavallino

Cavallino - Jesolo (VE), 30013