Antiche Mura di Jesolo

L’antica storia di Jesolo, a pochi minuti da Venezia.

Antiche Mura di Jesolo è il nome del sito archeologico dell’antica città di Equilium, l’odierna Jesolo appunto, collocato a circa 2 km dalla città veneziana.

Il sito comprende i resti dell’antica Cattedrale di Santa Maria, che secondo gli storici doveva essere la seconda più grande della zona dopo la Basilica di San marco, di cui però restano solo la base quadrata del campanili, il pavimento (con un notevole mosaico a motivi floreali), l’angolo di una parete e i resti di una cripta.

Secondo gli studi, l’edificio dovrebbe essere stata costruita su una chiesa preesistente del secolo VI, ma è probabile che ancora prima in loco ci fosse un sacello paleocristiano.

Le condizioni attuali dell’area risalgono alla Prima Guerra Mondiale: fino ad allora erano ancora in piedi le mura della chiesa, ma vista la presenza di un fortino costruito presso l’altare maggiore l’area archeologica subì notevoli danni durante il conflitto.

Sempre nell’area delle Antiche Mura, ancora in fase di studio e recupero, si trovano i resti della chiesetta di San Mauro.

Il Comune di Jesolo, coi reperti trovati nell’area ha recentemente organizzato una mostra permanente, ma molti altri reperti si trovano nei musei archeologici di Concordia Sagittaria e Quarto d’Altino, dove furono portati dopo la scoperta pensando si trattasse di opere trafugate e non di un insediamento stabile, quale quello dell’antica Equilium.

 

01 - jesolo - antiche mura

Antiche Mura, Via Antiche Mura, Jesolo, Venice, Italy