Il comune di Fonzaso festeggia il suo santo patrono l’8 settembre, il giorno della natività della Beata Vergine Maria.

La chiesa di Fonzaso è infatti dedicata alla Madonna; l’8 settembre di ogni anno viene fatta una grande messa seguita da una festa paesana in cui si mangia e si beve in compagnia, accompagnati da buona musica e da tanta allegria.

La Natività della beata Vergine Maria è una festa liturgica della Chiesa cattolica e di quella Ortodossa: secondo la tradizione riportata dal Protovangelo di Giacomo, Maria è nata da Gioacchino ed Anna.

Nella chiesa cattolica la Natività della Beata Vergine Maria è celebrata in tantissime località poiché la devozione a Maria Bambina è davvero molto diffusa, specie in area veneta e lombarda.

L”8 settembre è  celebrato anche  in Alpago con il pellegrinaggio alla Madonna del Runal,  chiamata familiarmente “festa della Madonna del bosc” poiché non solo è situata in luogo suggestivo, nel bel mezzo del bosco e vicino al torrente Runal che guarda verso l’abitato di Farra d’Alpago e del lago di S.Croce, ma è venerata dai boscaioli che qui transitavano nei pressi sulla strada che portava in Cansiglio, probabilmente sulla strada che porta dove oggi sorge il santuario. Sulla nascita del culto locale esiste una leggenda, attestata dal XVIII secolo, che narra di un devoto che pose un’immagine della Madonna su un faggio e come da questo uscisse un liquido rossastro simile al sangue, alché si parlò di miracolo: fu costruito dapprima un sacello e nel 1867 fu completata l’attuale chiesa. Ancor oggi immagini sacre vengono poste da devoti sugli alberi quasi a protezione di uno spazio considerato sacro come quella recentissima della Madonna del Vivaio, nei pressi di S.Anna di Tambre.

 

Piazza Chiesa, 32030, Fonzaso, BL, Italia