La Fiera di San Martino a Belluno, l’appuntamento per eccellenza dell’autunno alle porte delle Dolomiti Unesco, si festeggia la domenica dopo l’11 novembre.
La Fiera di San Martino a Belluno nasce per festeggiare il patrono della città e nel passato rappresentava il momento in cui veniva chiusa l’annata agraria. Durante la fiera infatti si incontravano agricoltori e allevatori che, terminati i raccolti e ritirate le bestie dagli alpeggi, scendevano in centro per concludere i loro affari.

C’era chi vendeva i prodotti dei propri campi, chi sceglieva le bestie da comprare, chi ancora produceva e vendeva prodotti caseari, chi semplicemente chiacchierava tra le viuzze del centro, mentre altri cercavano le migliori occasioni per il proprio guadagno.

I tempi cambiano e cambiano anche i costumi, oggi la Fiera di San Martino a Belluno è un’occasione di svago, perfetta per visitare la splendida cittadina, capoluogo della provincia, spulciando tra le bancarelle, alla ricerca di acquisti di qualità, tra prodotti del territorio e manufatti artigianali.

Alla Fiera di San Martino ogni anno moltissime bancarelle riempiono il centro cittadino, con prodotti di ogni tipo: dalle eccellenze enogastronomiche, alle produzioni biologiche, dai manufatti artistici, fino ai dolciumi e alle castagne che, accompagnate a dell’ottimo vin brulè, sono uno dei simboli della fiera.

Inoltre, attorno alla Fiera di San Martino a Belluno si sviluppano molti altri eventi, come ad esempio mercatini dell’antiquariato, giochi e animazioni per i più piccoli, punti di ristoro e di degustazione.

Piazza dei Martiri - Belluno (BL) 32100