La Fiera dell’Oggetto Ritrovato è un evento ricorrente nel calendario feltrino, in programma ogni seconda domenica del mese tra aprile e dicembre.

Si tratta di una manifestazione unica nel suo genere, trattandosi di quello che potremmo definire un “mercatino dal basso”: all’esposizione, infatti, partecipano all’evento non solo “normali” artigiani e commercianti, ma anche associazioni, comitati e singoli cittadini, che espongono e vendono oggetti ritrovati in cantine, soffitte e scantinati, chi per passione, chi per arrotondare proponendo oggetti non più usati.

Antiquato, modernariato, collezionismo: alla Fiera dell’Oggetto Ritrovato di Feltre è possibile vendere, scambiare ed acquistare di tutto, per promuovere la cultura del riciclaggio, del riuso e del restauro, e per offrire e rilanciare una nuova prospettiva in ottica di sostenibilità ambientale, sociale e d economica.

Il centro dell’evento è l’incontro con gli altri, per scambiare con essi non solo oggetti, ma anche le storie e le tradizioni che questi portano con sé: la Fiera dell’Oggetto Ritrovato di Feltre è luogo di scambio e riscoperta di antiche attività, usanze e professioni.

In un’ottica di promozione sociale, anche le locali associazioni di volontariato hanno durante l’evento la possibilità di presentarsi: è l’occasione per creare una nuova concezione di cittadinanza condivisa, attiva e consapevole.

Piazza Maggiore, Feltre, BL, Italia

3398180614 / 3357572958

fieraoggettoritrovato@gmail.com

www.feltre.net