La festa della patata di Cesiomaggiore cade a fine agosto e festeggia il prodotto tutelato dal marchio De.C.O., inserito nell’Elenco Nazionale delle Specialità Agroalimentari Tradizionali.

La patata di Cesiomaggiore si divide in diverse varietà in base alla consistenza, alla pastosità e al colore, tutti i tipi di patata vengono prodotti con sistemi ecocompatibili tipici dell’area montana: la Majestic (pasta bianca, farinosa, ottima per farine e gnocchi), la Bintje (a buccia gialla chiara come la polpa, adatta a gratin, arrosto e fritta), la Corneta (a cornetto, di piccole dimensioni, con pasta di colore giallo paglierino, soda e morbida, ottima per sughi con carni) e la Rafaiosa (buccia ruvida, a pasta gialla, con buon contenuto secco).

In occasione della festa della patata di Cesiomaggiore vengono presentati i piatti tipici della cucina tradizionale bellunese a base di patate: gnocchi e pasticcio di patate, galletto arrosto con patate, spezzatino con patate e contorni vari.

La festa della patata di Cesiomaggiore si svolge al campo sportivo del paese, dura un fine settimana intero durante il quale, ogni sera, c’è l’esibizione di gruppi folkloristici.

Via Z. A. Pradenich, 38, 32030 Cesiomaggiore BL, Italia